Banner_LPMAPA_100 Tazza 100x300 Tazza 100x300




“Come l’acqua sul fuoco … alchima tra cibo e design”

Al via “Come l’acqua sul fuoco… alchima tra cibo e design”  , expo curata da Giovanna Talocci , che si terrà presso sala Le Carceri di Castel dell’Ovo, Napoli, dal 5 giugno al 4 luglio.

Acqua-piatto-expoIl connubio cibo-design si evidenzia nei percorsi materici e cromatici attraverso un fitto dialogo tra immagini, oggetti, profumi, suoni e colori che rievocano nello spettatore emozioni lontane e ricordi del passato. In particolare, sette sono i percorsi della mostra:

Percorso food, design & cinematografia a cura di Francesco Scardaccione

Il cinema è stato forse il primo grande precursore di quel concetto che noi oggi chiamiamo “food design”. Un esempio? Il film Tempi Moderni di Charlie Chaplin, in cui l’uomo viene sfamato da una futuristica macchina per la “nutrizione automatica”.

Percorso Tour Campani

In mostra i prodotti realizzati nei tour Campani, frutto del felice connubio fra designer e maestri dell’enogastronomia.

Percorso suggestioni

In esposizione le collezioni Rina Menardi, fusione di arte, design e artigianato.

Percorso “Dal Vesuvio ai Campi Flegrei….navigando tra saperi, sapori e design”

Le idee progettuali del vincitore e dei partecipanti al concorso di idee che hanno avuto una menzione speciale da parte della giuria.

Percorso materia, immagine e design

Vista, olfatto e tatto, questi i sensi stimolati in questo percorso fatto di immagini, prodotti alimentari tipici, oggetti e profumi, custoditi come preziosi gioielli, perché il loro valore evocativo ed emozionale è inestimabile. All’interno anche le splendide immagini di Patrizia Savarese e la ricerca iconografica di Domitilla Dardi.

Percorso ricerca food design

Ogni progetto di composizione gastronomica o di utensile per la cucina e la tavola è un modo inedito di immaginare vie per rinnovare la relazione che lega uomo e nutrienti: una storia fatta non solo di necessità, ma soprattutto di immaginazione.

Percorso alchemico a cura di Roberto Monte e Vincenzo Pellegrino

Indagare oggi sul rapporto alchemico che intercorre tra ciò che assumiamo (food) e ciò che realizziamo per assumerlo (design), significa carpire le relazioni (chimicofisiche) attraverso le quali la materia trasmuta, comunica col mondo esterno.

Check Also

Napoli, Festival dell’Oriente: mercatini, ristoranti e spettacoli 🗓

Immergersi nelle culture e nelle tradizioni di un Continente sconfinato. L’ 11, 12, 13 Settembre …