Banner_LPMAPA_100 Tazza 100x300 Tazza 100x300




Pozzuoli Jazz Winter 2015 “Classic & Jazz”

Tre appuntamenti tra Classico e Jazz nei suggestivi luoghi storici e archeologici dei Campi Flegrei. E’ la novità del Pozzuoli Jazz Winter che si apre, per l’edizione invernale, alle note classiche spalancando per la prima volta le porte della Cattedrale del Rione terra alla musica e al pubblico.

E’ infatti da questo luogo simbolo di Pozzuoli e della sua rinascita, oggi all’attenzione particolare per la riapertura del percorso archeologico sotterraneo, che si parte il 6 dicembre con il primo appuntamento d’eccezione, il QUARTETTO SAVINIO, che si Savino-Jazzesibirà nell’antica cattedrale, eretta sui resti del Tempio di Augusto e dedicata a San Procolo.
Un repertorio prettamente classico, con musiche di Haydn e Mozart, presentato da Alberto Maria Ruta e Rossella Bertucciai ai violini, Francesco Solombrino alla viola, Lorenzo Cerianial al violoncello. Questi i componenti del Quartetto che prende nome dall’eclettico artista Alberto Savino (1891 -1952). Eccellenza Napoletana nel mondo, il gruppo si è formato grazie al contributo di grandi Artisti del mondo del Quartetto quali : P.Farulli, H. Beyerle, M. Skampa, N. Brainin, M. Lovett, V. Berlinsky. Debutta nel 2000 e subito si è distinto ottenendo importanti premi e riconoscimenti attraverso prestigiosi concorsi. Molto attivo nell’ambito della musica contemporanea, vanta collaborazioni con compositori quali: F. Bacchi, A. Corghi, M.D’Amico, R. Bellafronte, R. Panfili, R. Molinelli.
“Classic & Jazz” attraverso il Pozzuoli Jazz Festival vuole essere dunque la riconferma di un legame profondo e sorprendente tra una musica rigorosa e composta e la vibrazione emotiva della musica jazz.

Il 20 dicembre (ore 19,30) sarà invece la black music ad invadere il cuore della città di Pozzuoli, presso la Chiesa di S. Maria della Consolazione (cosidetta del Carmine), con il concerto Gospel dei THE VOICES’BOX, con Cristina Balzano, Pala Buonomo, Fabiana Martone, Nello Nocera, Mauro Trombaccia e Lorenzo Campese al piano. Il gruppo nato artisticamente a Napoli nel 2001, alterna un repertorio che spazia dal Gospel al Soul, dal R’n’B al Jazz.
Chiude la rassegna il 27 dicembre (ore 20,00) presso Villa di Livia a Pozzuoli, il duo Andrea Rea al piano e Mino Lanzieri alla chitarra con “CONVERSATION”, brillante progetto di originali composizioni dei due jazzisti, con celeberrimi brani appartenenti al latin jazz e alcuni tra i più significativi standard della tradizione jazzistica.E’ prevista degustazione enogastronomica con la Cantina Torrevento “Vini di un’altra Puglia” e con la “Cucina di Ruggiero “ ” Cibo e conversazione” -ingresso di 15,00 euro
“CONVERSATION” è anche lo spirito dell’associazione promotrice del festival “Jazz and Conversation” che da diversi anni porta la musica jazz nel luoghi più belli e affascinanti di campi Flegrei. Gli eventi sono organizzati in collaborazione con l’Azienda di Cura, Soggiorno e Turismo di Pozzuoli e con il patrocinio del Comune di Pozzuoli.
Per info:info@pozzuolijazzfestival.it 3473312416 – 335.6684161

POZZUOLI JAZZ WINTER 2015 “Classic & Jazz”
TRE APPUNTAMENTI IN CLASSICO E JAZZ TRA STORIA E ARCHEOLOGIA NEI CAMPI FLEGREI
6 dicembre CATTEDRALE del RIONE TERRA – Quartetto Savinio ore 19,00 – ingresso gratuito
20 dicembre CHIESA DEL CARMINE – The Voices’ Box Ore 19,30 – Ingresso gratuito
27 Dicembre VILLA LIVIA – “CONVERSATION” con Andrea Rea e Mino Lanzieri ore 20.00 – ingresso 15 euro

Check Also

Concerto gratuito, TheRivati a P.zza Bellini

ll Ceres van sta arrivando a Napoli a far casino tra musica, birra e divertimento. …