lunedì , febbraio 24 2020
Banner_LPMAPA_100 Tazza 100x300 Tazza 100x300




Il “deArte” ricorda il tenore Enrico Caruso

20 Dicembre: giornata della cultura partenopea
“deArte” ricorda il tenore Enrico Caruso in compagnia di Mirna Doris e della direzione del Teatro San Carlo. Alla sera dibattito con l’attore Sergio Assisi.
L’associazione “deArte” varca i confini locali e celebra il successo della sua rassegna di eventi in compagnia delle eccellenze culturali campane nella Giornata della Cultura Partenopea.

Ventiquattrore non stop, intrise di musica, spettacoli, cinema e dibattiti a cura della redazione tutta al femminile composta da Angela Battiloro, Clementina Sasso, Giusy Pernice e Pasqualina Esposito.
Il cerchio rosso sul calendario fissa la data di venerdì 20 dicembre 2013.

Si parte alle ore 10.30 presso Palazzo Ricca in Via dei Tribunali a Napoli, sede della Fondazione Banco di Napoli, con un evento dedicato al tenore Enrico Caruso. Ospiti dell’incontro saranno la dott.ssa Rosanna Purchia, Soprintendente del Teatro di San Carlo di Napoli, il Maestro Vincenzo De Vivo, Direttore Artistico del Teatro, la cantante Mirna Doris, celebre e pluripremiata ugola della canzone classica partenopea, e lo scrittore Enzo Amato. Seguirà il concerto dell’Orchestra di Mandolini di Mastro Masiello in onore del 140° anniversario della nascita di Enrico Caruso, con il coro di voci bianche dell’Istituto di Scuola Primaria di Napoli “Mater Dei” diretto dal Maestro Angela Battiloro e la voce del soprano Clementina Sasso. Palazzo Ricca per l’occasione ospiterà anche una mostra interamente dedicata canzone classica napoletana ed allestita dall’Associazione “Song ‘e Napule”.

Alla sera, invece, Torre del Greco e la sede incantevole di Villa Macrina, villa vesuviana settecentesca appartenente al Miglio d’Oro, ospiteranno il mattatore dell’evento dedicato al cinema. Alle ore 20.00 è infatti previsto l’incontro su cinema, teatro e televisione con l’attore e regista napoletano Sergio Assisi. A condurre la serata ci sarà il presidente del Premio Penisola Sorrentina, Mario Esposito, per una manifestazione che gode del patrocinio del Comune di Torre del Greco e del locale Assessorato alla Cultura.

“Abbiamo deciso – spiegano le ragazze della Redazione di deArte – di dedicare il secondo appuntamento all’arte partenopea, con tante eccellenze, appartenenti a diverse generazioni. Sergio Assisi incontrerà il pubblico per parlare della sua carriera, del suo ultimo libro, dell’ultimo film che ha girato come regista, e soprattutto rispondere alle domande dei tanti fan.”

L’ingresso agli eventi è gratuito fino ad esaurimento posti. E’ gradita la prenotazione all’indirizzo email incontridearte@libero.it.

Quello di “deArte” è un progetto nato dalla collaborazione di tre associazioni napoletane: Sothis, Anima Mediterranea e Corpo di Napoli. L’appuntamento di venerdì 20 dicembre rientra in un progetto di più ampio respiro partito il 15 novembre e che si compone di una rassegna di eventi che avranno come location le città di Torre del Greco e Napoli che vedranno la partecipazione di volti noti della politica, della musica, del cinema e della televisione.

Check Also

Napoli, Festival dell’Oriente: mercatini, ristoranti e spettacoli 🗓

Immergersi nelle culture e nelle tradizioni di un Continente sconfinato. L’ 11, 12, 13 Settembre …