Banner_LPMAPA_100 Tazza 100x300 Tazza 100x300




“Nanna” una notte al museo al FRAC di Baronissi 🗓

Sabato 3 ottobre, alle ore 19:00, il sindaco di Baronissi Gianfranco Valiante, l’assessore alla cultura Emanuela Migliore e FRAC-BaronissiMassimo Bignardi direttore del Museo Frac, presenteranno, nella sale delle conferenze del FRAC di Baronissi, la mostra antologica dedicata all’artista Salvatore Liguori dal suggestivo titolo Il racconto, le immagini.
Si tratta di un’antologica – la prima dopo la sua scomparsa – dedicata all’artista che ha operato a Mercato San Severino sin dagli anni Cinquanta.
Curata da Marcella Ferro e da Giuseppe Rescigno, la mostra si avvale della collaborazione degli eredi e dei collezionisti che con il loro prestito hanno offerto l’occasione per raccogliere un numero considerevole di dipinti. Quaranta opere, principalmente tele, che tracciano un percorso di esperienze partecipi della vivacità del confronto che ha animato il dibattito critico tra gli anni Cinquanta e Novanta, nella difficile dialettica tra figurazione ed astrazione lirico ed informale che accendeva gli immediati decenni del secondo dopoguerra.
“L’attenzione che l’Amministrazione comunale di Baronissi – scrive il Sindaco Gianfranco Valiante nella premessa al catalogo – rivolge alla storia culturale dell’intera Valle dell’Irno, attraverso la puntuale azione di ricerca, di studio e di promozione svolta dal Fondo Regionale d’Arte Contemporanea, oggi si segnala per una maggiore messa a fuoco delle personalità che hanno operato in tale contesto nei decenni Sessanta e Settanta: lo è stato dapprima con la mostra dedicata alle esperienze di Taide, uno spazio culturale che ha aperto il dibattito alla contemporaneità, poi con la grande antologica dedicata ad Ugo Marano, successivamente con quella di Silvio D’Antonio. Sono momenti significativi e caratterizzanti di una strategia culturale che guarda alla propria identità, per comprenderla e trasferirla alle nuove generazioni. Su questa linea si pone l’omaggio che il Museo-FRAC oggi fa al maestro Salvatore Liguori, personalità artistica attiva a Mercato San Severino sin dagli anni Cinquanta. Un artista la cui pittura trascrive i luoghi della sua quotidianità, conferendo loro non il senso di adesione all’immagine della realtà, bensì a dimensione avvolta nel sogno, sul filo della fantasia, ricca di colori che accendono di nuova luminosità il dipinto. La piccola antologica dedicata al Maestro Liguori, a pochi anni dalla sua scomparsa, è un atto sentito, quale espressione della necessità di restituire una tessera importante, rimasta fino ad oggi poco nota, in sostanza al grande mosaico che disegna la nostra identità”.
“Al centro dell’esercizio della pittura Liguori pone il colore, come elemento essenziale – afferma Marcella Ferro – un colore che gli apparteneva profondamente, come percezione della propria identità, dei suoi luoghi: Liguori sarà, profondamente, pittore di paesaggio e di nature morte”.

La mostra resterà aperta fino al 18 ottobre 2015

FRaC Baronissi
MUSEO-FONDO REGIONALE D’aRTE CONTEMPORANEA
Comune di Baronissi – Regione Campania

Salvatore Liguori
Il racconto, le immagini
Omaggio ad un pittore della Valle dell’Irno
Museo-FRAC, Galleria dei Frati
BARONISSI 03> 10 2015

Inaugurazione sabato 3 ottobre ore 19:00

“NANNA” UNA NOTTE AL MUSEO
Per i bambini e i ragazzi dalle ore 21:00 di sabato 3 OTTOBRE alle ore 9:30 di domenica 4 ottobre

 

da a
Mostre

Check Also

Capri > Napoli. Un viaggio all’insegna del contemporaneo 🗓

Il 4 settembre, fino a dicembre 2015, l’isola di Capri si prepara ad accogliere la …