Banner_LPMAPA_100 Tazza 100x300 Tazza 100x300




Praiano, Festival della Tradizione: Rione Junno

“Rione Junno è costituito da giovani interpreti esperti nelle tecniche musicali derivanti dallo stile garganico. Monte Sant’Angelo è uno dei centri fondamentali legati alla magia del tamburello e della chitarra battente. Lontano dalle insidie del folclorismo deteriore, ma inserito nell’onda alternativa e contemporanea della musica etnica, il gruppo ha realizzato lo scarto necessario per elevarsi al di sopra di una piatta e sterile rivisitazione folclorica ed è riconosciuto come uno tra i massimi rappresentanti della nuova proposta musicale radicata nella tradizione, ma rivolta al futuro”. Eugenio Bennato. Realtà vivissima della musica etnica italiana, si sono esibiti in tanti concerti in Italia e nel mondo come Canada, Tunisia, Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Belgio, e in festival italiani importanti come La Notte della taranta, Kaulonia Tarantella Festival, il Carpino Folk Festival e l’ Adriatic Mediterraneo Festival.
La loro musica è tradizione, innovazione e ricerca, studio del passato e proiezione nel futuro.
Nel 2013 è uscito il terzo disco dei RIONE JUNNO “Terra di Nessuno”, una produzione Suoni Liberi /Self con il sostegno di Puglia Sounds.
“Terra di nessuno” si caratterizza e si traduce in un importante progetto discografico in cui la musica del Sud si accosti ed amalgami, fino a fondersi, in un sound contemporaneo, nel quale risuonino allo stesso tempo le note martellanti degli strumenti caratteristici del Sud Italia, il tamburello e la chitarra battente, i “groove” di bassi ed elettronica, le melodie e voci dell’Africa e Mediterraneo ed i “riff underground” di chitarra elettrica.” Variegate e importanti le collaborazioni come Enzo Gragnaniello, i Bisca, Marcello Colasurdo, Erasmo Petringa, gli archi del teatro San Carlo di Napoli, Assane Diop dal Senegal.

INGRESSO LIBERO – 12° edizione – FESTIVAL DELLA TRADIZIONE 2015 – PRAIANO – COSTA D’AMALFI
Domenica 5 LUGLIO 2015  – Piazza San Luca – PRAIANO – Ore 21.30 – RIONE JUNNO
La magia del tamburello e della chitarra battente – Special guest Marcello Vitale

Serata omaggio dedicata all’“artigiano costruttore” Praianese che ha dedicato e dedica tutt’ora il suo lavoro alla realizzazione di “CHITARRE BATTENTI” riconosciute in tutto il mondo come strumenti di alta qualità e di pregevole bellezza: PASQUALE SCALA

La BAND
Mina Scarabino (Voce)
Federico Scarabino (Voce)
Marta Totaro (Ballo)
Lucia Scarabino (Ballo)
Francesco Simone (Percussioni, sequenze)
Luca D’Apolito (chitarra battente, voce)
Fulvio Di Nocera (basso Elio “100gr” )
Manzo (chitarra elettrica)

MARCELLO VITALE – Chitarrista, compositore, arrangiatore e session player.
Nel 1994 si diploma in chitarra classica al Conservatorio di Benevento sotto la guida di Raimondo Di Sandro, nel 1996 si laurea in Filosofia all’Università di Napoli. Studia chitarra Flamenca con Bruno Pedros e Jose Jarrillo e chitarra elettrica con Lello Panico. Attualmente tra i maggiori strumentisti di chitarra battente al mondo.
Dal 2001 ad oggi collabora con l’ensemble l’Arpeggiata diretto da Christina Pluhar, con cui incide due cd per l’etichetta Alpha, uno per Naive e tre per la EMI classic e si esibisce nelle più importanti sale da concerto di tutto il mondo come la Carnegie Hall a New York, la Walt Disney Hall a Los Angeles, il Barbican Center a Londra, la Wigmore Hall a Londra, la Salle Gaveau a Parigi.

 

Check Also

Il 28 gennaio esce Spazza Music Live di Capone & BungtBangt

In attesa del nuovo album di inediti, uscirà  il 28 gennaio Capone & BungtBangt un …