martedì , dicembre 10 2019
Banner_LPMAPA_100 Tazza 100x300 Tazza 100x300




Assaggiamo i Maccarune del Sancarluccio

Dal 14  al 16 febbraio – Assaggiamo i Maccarune del Sancarluccio – Nuovo Teatro Sancarluccio
Una riflessione che principia nello stomaco e investe man mano che si diffonde tutti quelli intorno. Il cibo e l’atto del mangiare sono i trampolini di “Maccarune”, testo di Luciano Saltarelli che in scena vede Giampiero e Manuela Schiano, Antonella Raimondo e Luciano Saltarelli che racconta Napoli, tra personaggi grotteschi inseriti in trame noir. La cucina, luogo della tradizione e culla di molti stereotipi partenopei, diviene la scena che ospita riflessioni sulla fame atavica e immotivata, che provoca comportamenti scellerati e privi di umanità.
“Maccarune” è un gioco di fantasia e atmosfere oniriche che sisostituiscono alla prevedibile “noiosa successione di eventi tappezzati di mediocrità“, ossia gli episodi della quotidianità. Personaggi cattivi e dal cinismo sfrontato si presentano panciuti in scena come nella vita. Tutto inizia con una coppia in difficoltà economiche che non ci penserà su due volte all’ipotesi di raggirare il sempliciotto di turno, il vicino di casa. Tra pulp, farsa e tragedia, “Maccarune” si annuncia un testo di successo con un cast estremamente valido e meritevole di attenzione. Risate grasse come le pance sono garantite!

Check Also

Positano Teatro Festival, Premio Annibale Ruccello

“Gli amici se ne vanno – le note ineguali di Umberto Bindi”, questo il titolo …