martedì , dicembre 10 2019
Banner_LPMAPA_100 Tazza 100x300 Tazza 100x300




Lello Arena, "L’avaro di Moliere"

dal 20 al 23 febbraio – con Lello Arena “L’avaro di Moliere” – Teatro Acacia
Uno dei più importanti spettacoli di Molière torna in scena per svelare il dramma dell’ avarizia. La storia narra dell’avaro Arpagone e delle sue vicende che si dipanano portandoci in un mondo di intrighi e sotterfugi che nella sua intenzione hanno lo scopo di non mettere a repentaglio la propria ricchezza anche a costo di mettersi contro i figli. Matrimoni non graditi, alleanze, furti, progetti sfumati, equivoci sono il centro di un intreccio che ci conduce all’interno della storia nella quale non mancano dialoghi diventati celebri pezzi del teatro comico di tutti i tempi. Un classico diretto in un nuovo allestimento da Claudio Di Palma con Lello Arena che, reduce dal grande successo di Capitan Fracassa in scena da due stagioni, affronta, dopo “George Dandin” e “Tartufo”, per la terza volta un testo di Moliere in un ruolo, Arpagone, che come scrive Squarzina, ha in sé nello stesso tempo il tragico e il comico. “ Chiedere al servo del figlio di mostrare le altre due mani o imporre con trovata originale al cuoco/cocchiere di predisporre il castagnaccio fra i primi piatti di un pranzo, sono manifestazioni del titolare di un carattere con un impulso più forte di lui, tanto più esilaranti in quanto basterebbe poco a farle diventare oggettivamente dolorose(…) . Giovanni Macchia nel “Silenzio di Molière” parla di “una maschera in cui il dolore, dissimulato col riso, diventa smorfia atroce”. È questa dialettica, sempre in atto del coesistere nel cuore umano della sistole del carnefice e della diastole della vittima a imprimere alla commedia il marchio del grande teatro.”

 

e con Fabrizio Vona, Francesco Di Trio,Valeria Contadino, Giovanna Mangiù

regia Claudio Di Palma

Check Also

Positano Teatro Festival, Premio Annibale Ruccello

“Gli amici se ne vanno – le note ineguali di Umberto Bindi”, questo il titolo …