domenica , dicembre 15 2019
Banner_LPMAPA_100 Tazza 100x300 Tazza 100x300




Napoli Teatro Festival, presenti due formidabili attori torresi

Alla kermesse la presenza di due formidabili attori torresi: Gigi e Gino De Luca
Anche quest’anno si è tenuta la prestigiosa kermesse “Napoli Teatro Festival”, giunta alla sua settima edizione e promossa dalla Fondazione Campania dei Festival. La manifestazione ha preso il via lo scorso 6 giugno per poi concludersi il 22, snodandosi in d iversi palcoscenici partenopei, nonchè presso il complesso museale di Pietrarsa, location inusuale ma suggestiva, dove le bellezze del Golfo di Napoli e le locomotive d’epoca hanno accolto un calendario ricco di eventi, con spettacoli di danza e teatro. Tra i tantissimi appuntamenti, segnaliamo due opere: “Il Sindaco del Rione Sanità”, in scena l’8 giugno al Tetro San Ferdinando, e ” Finale di Partita”, rappresentata il 9 giugno al Teatro Nuovo.

Si tratta di lavori molto diversi ma altrettanto graditi dal pubblico e dalla critica, con un comune denominatore, ovvero la presenza nel cast di Gig-e-Gino-De-Lucadue formidabili attori torresi: Gigi e Gino De Luca. Lungo e variegato il curriculum di Gigi De Luca, eclettico artista che, con il figlio Gino, tengono viva la grandiosità dell’arte partenopea. La prova d’attore che Gigi ha fornito in occasione del Napoli Film Festival è stata la riconferma della sua bravura. Molto apprezzata, infatti, la sua interpretazione nel ruolo di Nagg in “Finale di Partita“, commedia scritta da Samuel Beckett e diretta dallo spagnolo Lluís Pasqual, tornato a Napoli dopo il grande successo di La casa di Bernarda Alba, allestito durante l’edizione 2011 del Festival. “Sono convinto che il popolo napoletano, con i suoi attori e spettatori, praticano nella loro vita quotidiana, quella distanza che dà senso dell’umorismo e ironia all’esistenza”, in q ueste parole di Pasqual si intuisce come lo spirito dell’autore e del regista si fondano alla perfezione con l’arte di Gigi De Luca, a ttore di formazione eduardiana ma che non dimentica i suoi primordi nel cabaret. Apprezzata anche l’interpretazione del braviss imo Gino De Luca nel ruolo del servo Catiello, ne “Il Sindaco del Rione Sanità“, difficile opera di Eduardo, sapientemente diretta da Marco Sciaccaluga, e splendidamente riportata alla ribalta da un cast notevole ( tra gli altri Eros Pagni e Federico Vanni, rispettivamente nei ruoli di Antonio Barracano e Ottavio Della Ragione). Grazie a personalità artistiche come quelle di Gigi e Gino De Luca, dunque, Torre del Greco riesce a sprovincializzarsi, pur non rinnegando la tradizione locale.
Marika Galloro

 

Check Also

Positano Teatro Festival, Premio Annibale Ruccello

“Gli amici se ne vanno – le note ineguali di Umberto Bindi”, questo il titolo …