domenica , dicembre 8 2019
Banner_LPMAPA_100 Tazza 100x300 Tazza 100x300




Una "radiografia" al Vesuvio per comprenderne i rischi

Firmato il 12 novembre a Tokyo, in occasione del workshop Muographers 2014, un accordo scientifico che consentirà di «radiografare» il Vesuvio. A siglarlo anche degli esperti italiani: Domenico Giorgi, per l’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), Stefano Gresta, per l’Istituto Vesuvio-marenazionale di Fisica Nucleare, Paolo Strolin, docente della Federico II. Presenti il vicepresidente esecutivo dell’Università di Tokyo Hiroaki Aihara e il direttore generale dell’Earthquake Research Institute, l’Istituto di ricerca sui terremoti, Takehiro Koyaguchi. In realtà gli scienziati italiani hanno un ruolo importante in questa nuova tecnica diagnostica di geofisica. Infatti Giovanni Macedonio, dell’Osservatorio Vesuviano e Giulio Saracino, della sezione di Napoli dell’Infn, coordinano il progetto Muraves, volto appunto all’applicazione allo studio del Vesuvio con la nuova tecnica di «radiografia muonica», messa a punto in Giappone ma sviluppata in Italia con il progetto Mu-ray di Infn, Ingv, Università Federico II e Ateneo di Firenze. Il principio della radiografia muonica è paragonabile a quello dei raggi X in medicina; qui però non vengono usati elettroni ma muoni, particelle elementari in grado di attraversare rocce spesse un chilometro ed anche la parte più alta di un vulcano. In particolare la funzione della lastra per i raggi X è svolta dal telescopio muonico, posto alle pendici del vulcano, che traccerà una mappa del diverso assorbimento particellare. Tale mappa, dunque, fornirà una «radiografia muonica» della parte superiore del vulcano, consentendo di vederne la struttura interna. E’ opportuno precisare, però, che la radiografia muonica non fornirà elementi utili alla previsione di un’eruzione, investigati con altre tecniche, ma potrà fornire importanti informazioni sulle vie e le modalità di un’eventuale eruzione. In pratica potrà essere un valido supporto per una migliore comprensione dei rischi che comporterebbe un’eventuale risveglio del vulcano

Marika Galloro

Check Also

Pimp Your Cup, concorso ideazione tazzine Caffè Kenon 2016

Fino al 20 settembre 2015 è possibile partecipare alla nona edizione di Pimp Your Cup, …